Campagna per prigionieri politici #FreeThemAll

Il mandato di arresto europeo non dovrebbe essere utilizzato per perseguire gli oppositori politici. La magistratura tedesca ha buone ragioni per non estradare Carles Puigdemont in Spagna. La legge penale viene riscoperta come mezzo di conflitto interno e la persecuzione degli oppositori politici in modo brutto. La magistratura tedesca non dovrebbe prendere parte al dibattito politico in Spagna e, non ultimo, dalle dolorose esperienze storiche della criminalizzazione dell'opinione politica, non fornisce alcuna protezione. Se tuttavia accetta l'estradizione, il ricorso legale è aperto e il catalano potrebbe ricorrere in appello alla Corte costituzionale federale. Al più tardi, i diritti degli individui dovrebbero essere considerati prioritari rispetto ai giochi di potere in Spagna.

→ 10 I politici catalani sono in prigione
1. Jordi Cuixart - 161 giorni in carcere
2. Jordi Sànchez - 161 giorni in carcere
3. Oriol Junqueras - 144 giorni in carcere
4. Joaquim Forn - 144 giorni in carcere
5. Dolors Bassa - In carcere per la seconda volta prima dei giorni 3
6. Raül Romeva - portato in prigione per la seconda volta prima dei giorni 3
7. Jordi Turull - imprigionato per la seconda volta prima dei giorni 3
8. Josep Rull - messo in prigione per la seconda volta prima dei giorni 3
9. Carme Forcadell - imprigionato in 3 giorni fa
10. Carles Puigdemont - Imprigionato prima dei giorni 3

→ Inoltre, i seguenti politici sono minacciati di detenzione e vivono attualmente in esilio:

1. Toni Comín
2. Meritxell Serret
3. Meritxell Borràs
4. Clara Ponsati
5. Anna Gabriel
6. Marta Rovira

#FreePuigdemont

Prenditi cura della stampa e dell'attenzione - supportaci ora! Come donatore, contribuisci in modo inestimabile all'eccitazione dell'indignazione pubblica - per un mondo migliore. Diventa concreto ora e rendi possibile uno scandalo transfrontaliero. Da nessuna parte ottieni tanta ribellione e rivolta per ogni Euro donato come qui. Si prega di visitare il nostro sito web: PixelHELPER.org/ Donare o sostenere la nostra raccolta fondi Facebook:

Rassegna stampa: Dirk-Martin Heimzelmann

Artista della luce: membro di PixelHELPER

Libertà per #Puigdemont blasonata nella prigione della Stasi a Berlino. Stiamo protestando contro la detenzione illegale di politici catalani in Spagna e chiediamo l'immediata liberazione di tutti i prigionieri politici in Spagna. #PixelHELPER esorta il governo federale a dichiarare immediatamente che la Germania non intende in alcun modo concedere l'estradizione politicamente. Tale approvazione politica della richiesta spagnola di assistenza giudiziaria è richiesta dalle norme della legge sull'assistenza giudiziaria internazionale - indipendentemente dalla decisione legale del tribunale. In considerazione dell'importanza del caso, l'autorità che concede l'aiuto è il governo federale sotto forma di ministro della giustizia Katarina Barley. Chiediamo al governo federale di garantire l'immediato rilascio di Carles Puigdemont sulla detenzione in Germania!

Prenditi cura della stampa e dell'attenzione - supportaci ora! Come donatore, contribuisci in modo inestimabile all'eccitazione dell'indignazione pubblica - per un mondo migliore. Diventa concreto ora e rendi possibile uno scandalo transfrontaliero. Da nessuna parte ottieni tanta ribellione e rivolta per ogni Euro donato come qui. Si prega di visitare il nostro sito web: PixelHELPER.org/ Donare o sostenere il nostro Fundraiser Facebook: https://www.facebook.com/donate/1972507843071293

La primavera araba doveva portare la svolta e iniziare una nuova epoca di democrazia. Ma i ribelli di quei giorni sono ora prigionieri politici. Le persone che hanno rischiato la propria vita in Stati segnati di nero sulla scala della libertà di stampa di Amnesty International sono oggi in carcere e vengono dimenticate dal mondo. PixelHELPER vuole intervenire qui e liberare i prigionieri politici.

La nostra prima azione è riportare alla luce 13 persone in carcere da marzo 2011. Il "Bahrain 13" è stato arrestato dopo la rivolta di febbraio 2011 a Manana, nel Bahrain, accusata di cospirazione contro il governo. Molti stati e organizzazioni, tra cui Amnesty International e Human Rights Watch, continuano a indicare torture. I prigionieri erano visibilmente tormentati.

Anche le preoccupazioni non si fermano per le famiglie. Questi prigionieri politici sono ancora in prigione oggi, al servizio di frasi 5 che vanno da ergastoli a più ergastoli. Ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione. Non dimentichiamo le brave persone che hanno sacrificato la propria libertà per portare democrazia e pace a molti.

Per saperne di più

🙈🙉🙊La nostra organizzazione non profit non può fare a meno delle tue donazioni 🎩In nome della tolleranza, dovremmo rivendicare il diritto di tollerare l'intolleranza🛐🆘💰👉