Arte coloniale saccheggiata e crimini coloniali della Germania

Lo sai che i tedeschi hanno rubato la famosa moneta di pietra dall'isola di Yap in Micronesia e la conservano nel museo di Lipsia da 130 anni.

Questo è il motivo per cui il governo federale tedesco ha così tanto interesse per aiutare e proteggere la Micronesia dall'aumento delle maree. Le nazioni industrializzate sono responsabili del riscaldamento globale e devono prendersi cura della Micronesia, poiché le persone stanno già perdendo le loro isole nell'oceano e devono essere trasferite. I sei pezzi di Rai Stone Money hanno queste dimensioni: 1. 24 diametro 6.4 cm 2. 50 cm diametro spessore 10.4 cm diametro 3. 48 diametro 10 cm spessore 4. 4 diametro 5 cm spessore 5. 7 diametro 5 cm spessore 6.30 diametro cm 5 cm di spessore.

Vogliamo che queste pietre tornino in Micronesia, il museo può sostituirle con delle copie. La Germania ha molti manufatti di una spedizione coloniale nel 1907, guidata da Victor Berg, il vice governatore tedesco della zona, che fa molti danni nel patrimonio mondiale di Nan Madol e invia centinaia di pezzi da ogni isola a Lipsia Museo Etnografico, dove i reperti si trovano ancora oggi.

La lingua creola micronesiana tedesca deve diventare un patrimonio culturale mondiale. È l'unica lingua creola che si è sviluppata dalla lingua tedesca.

Gli Shokeh di Pohnpei furono costretti a lavorare dai tedeschi. Ora è giunto il momento in cui la Germania deve riscattare il suo debito storico per essere attivamente coinvolta in Micronesia. PixelHELPER chiede le scuse ufficiali del governo federale tedesco e una visita di Angela Merkel per chiedere scusa ai discendenti degli Shokeh per la crudeltà del lavoro forzato.

Vogliamo motivare le città tedesche ad entrare in una partnership cittadina con Pohnpei e ad assicurare vivaci scambi di studenti. Gli studenti sperimenteranno gli effetti del cambiamento climatico e avranno esperienze importanti per la loro vita.

Membri della "forza di protezione nativa" nella Nuova Guinea tedesca. Già nel 1885 l'Arcipelago di Bismarck aveva ricevuto una lettera di protezione imperiale e nel 1899 il governo imperiale aveva rilevato le aree acquisite dalla "Compagnia della Nuova Guinea", fondata secondo il diritto fondiario prussiano. L'area protetta comprendeva la terra del Kaiser Wilhelm in Nuova Guinea, le Isole Caroline, alcune Isole Salomone, Mariannen, Neupommern, Neumecklenburg e le Isole Marshall. C'erano 19 agenti di polizia tedeschi e 670 agenti di polizia locali in Nuova Guinea e nelle isole.

Insieme ad aziende tedesche, cerchiamo di finanziare progetti contro il cambiamento climatico e di fondare le nostre startup verdi sull'isola per approfondire le relazioni tedesche della Micronesia.

I mari del sud tedeschi, la Germania, acquistarono la #Micronesia nel 1899 per un risarcimento di $ 4.5 milioni e incorporarono l'area nella Nuova Guinea tedesca. Se riusciamo a salvare Sylt, un'isola ricca in Germania dall'innalzamento del livello del mare, perché no anche un'ex colonia tedesca. Oggi il Paese è vittima dell'innalzamento del livello del mare e il risultato è il reinsediamento. La Germania deve essere all'altezza della sua responsabilità storica. Ad oggi, la Micronesia non ha ambasciate in Marocco o in Germania. La stessa Germania non ha nemmeno un'ambasciata in Micronesia.

Chi occupa un paese e lo sfrutta deve affrontarne le conseguenze cento anni dopo. Oltre al genocidio degli Herero e dei Nama, la Germania ha ancora molto sul punteggio post-coloniale. Oggi l'elenco telefonico in Micronesia è pieno di nomi tedeschi: Thieme, Stützner, Keil e altri - discendenti di colonialisti tedeschi e donne locali.

Il governo federale tedesco deve aprire un'ambasciata e impegnarsi maggiormente nel salvataggio delle isole contro l'innalzamento del livello del mare. In der Deutschen Südsee, 📷

Namibia:

Fondo per difensore della democrazia tailandese

Scegli la tua LINGUA:
Per favore, fai una donazione a paypal@PixelHELPER.tv per ulteriori azioni contro il re

#Sextourist Embassy Thailand Lightart Projection
Celebriamo la democrazia in Thailandia il 24 giugno 2020. La band Faiyen ha pronunciato il discorso di dimissioni del re

Ucciso per Rama X.
Alla ricerca della giustizia

I thailandesi in lotta per la democrazia e la libertà di parola stanno sostenendo la Fondazione PixelHELPER internazionale per lanciare una campagna di protesta contro il re Vajiralongkorn della Thailandia, un monarca crudele e violento che, con l'aiuto dei suoi alleati, governa attraverso la paura e l'intimidazione militare.

Il monarca 67enne è diventato re nel 2017, ma trascorre poco tempo in Thailandia. Da diversi anni trascorre la maggior parte del suo tempo nel Grand Hotel Sonnenbichl nella città tedesca di Garmisch-Partenkirchen, insieme a un harem di 20 donne e un entourage di oltre 100 impiegati e funzionari di palazzo.

Molte delle donne nel suo harem e dei suoi servitori sono prigioniere in Germania. Non vogliono servire Vajiralongkorn, ma non hanno scelta. Fonti che lavorano per il re in Baviera affermano che i dipendenti che lo dispiacciono vengono regolarmente picchiati e frustati dagli scagnozzi di Vajiralongkorn come punizione. I colpi sono filmati perché a Vajiralongkorn piace guardare video di chi soffre.

In Tailandia, il re istituì un campo di prigionia e castigo in uno dei suoi palazzi. Funzionari e personale militare possono essere inviati lì per mesi per violazioni minori. Vajiralongkorn ordinò loro di torturarli, picchiarli e maltrattarli.

Almeno tre persone che lavorano per il re sono morte negli ultimi anni. Il palazzo afferma che due di loro si suicidarono e il terzo morì per un'infezione di sangue, ma è risaputo che tutti e tre furono torturati e assassinati.

Dal 2016, nove attivisti democratici thailandesi in cerca di esilio all'estero sono stati assassinati. Ci sono prove schiaccianti che sono stati uccisi dalle agenzie di intelligence tailandesi che hanno seguito le istruzioni di Vajiralongkorn.

Il re è al di sopra della legge in Thailandia e può agire impunemente. La costituzione gli conferisce un potere assoluto e nessuno può presentare accuse civili o penali contro di lui.

È protetto e sostenuto da generali ultra-realisti che guidano le forze armate thailandesi. I militari tailandesi, come la monarchia, sono nemici della democrazia. Nel secolo scorso, l'esercito ha conquistato il potere dodici volte nei colpi di stato militari e interferisce costantemente nella politica. La Tailandia non è mai stata in grado di sviluppare una democrazia sostenibile perché la monarchia e i militari hanno cospirato per minare la politica elettorale. Vajiralongkorn è al comando diretto di un esercito di oltre 50.000 soldati della Guardia Reale in Thailandia per reprimere ogni contraddizione.

Quattro volte nella storia moderna della Thailandia - 1973, 1976, 1992 e 2010 - i militari thailandesi hanno massacrato civili che protestavano per le strade di Bangkok per chiedere la democrazia. L'esercito ha ucciso molti più civili thailandesi di quanti ne abbia mai uccisi soldati stranieri in una vera guerra.

Vajiralongkorn è ora al suo quarto matrimonio. Ha lasciato e umiliato la sua prima moglie poco dopo il loro matrimonio e alla fine ha divorziato da lei. La sua seconda moglie fu bandita dalla Thailandia nel 1996 insieme ai quattro figli della coppia. Ha divorziato dalla sua terza moglie nel 2014, l'ha costretta agli arresti domiciliari e ha avviato una brutale pulizia della sua famiglia. I suoi genitori, tre fratelli, una sorella, suo zio e molti altri parenti furono arrestati.

Vajiralongkorn ha sposato la sua attuale regina un anno fa, ma raramente la vede e preferisce trascorrere la maggior parte del tempo con il suo harem al Grand Hotel Sonnenbichl mentre sua moglie vive in un hotel nella città svizzera di Engelberg.

Vajiralongkorn è il monarca più ricco del mondo con una fortuna personale di oltre 50 miliardi di euro. Ma questa ricchezza non gli basta: ogni anno chiede un importo enorme dal bilancio statale, finanziato dal contribuente thailandese. Quest'anno il re riceverà più di 815 milioni di euro dal budget thailandese.

La gente comune è disperata e affamata mentre la pandemia di Covid-19 spazza la Thailandia e il mondo, mentre il re del Grand Hotel Sonnenbichl vive nel lusso, spreca enormi quantità di denaro dei contribuenti e abusa del suo harem e dei suoi servi. I dipendenti che vengono picchiati e maltrattati non osano contattare la polizia tedesca perché temono che le loro famiglie possano essere vendicate in Tailandia.

Molti thailandesi sono consapevoli dei crimini e della crudeltà del loro re, ma le loro voci sono messe a tacere dalle leggi draconiane. Chiunque critica la monarchia è in prigione anni fa.

Non sono solo i thailandesi a soffrire del re Vajiralongkorn. Inoltre grava sui contribuenti tedeschi perché lo stato deve pagare per lui per sicurezza e protezione. Commette violazioni dei diritti umani sul suolo tedesco: traffico e abuso di donne e brutalizzazione dei suoi servi, che tratta come schiavi. I tedeschi non dovrebbero tollerarlo nel loro paese.

Pertanto, attivisti democratici tailandesi supportano la Fondazione PixelHELPER per adottare misure insieme.

Vogliamo che il mondo venga a conoscenza della corruzione e della crudeltà di Vajiralongkorn.

Vogliamo che smetta di torturare i thailandesi.

Vogliamo che la Germania lo espellesse perché ha violato diverse leggi.

Vogliamo che sia processato in Tailandia per i suoi crimini.

E non finiremo la nostra campagna finché non verrà mandato a casa per affrontare la giustizia.

Se ci supportate, vi preghiamo di inviarci un messaggio e donare a PixelHELPER sul nostro sito Web: https://pixelhelper.org/it/hilfe/

Insieme possiamo porre fine al regno della paura di Vajiralongkorn e portare la vera democrazia in Thailandia.

Aiuto di emergenza europeo per il pane in scatola - stabilità alimentare per l'Africa


Consegna del pane alla povera popolazione rurale di Ait Faska

Benvenuti nel progetto Afrikahilfe di PixelHELPER. Subito dopo la morte di Karl Heinz Böhm di Menschen für Menschen, abbiamo guidato 2014 in Marocco per gettare le basi delle nostre attività in Africa. Ora, 5 Anni dopo, abbiamo raggiunto un bel po 'e siamo in grado di fornire aiuti allo sviluppo in tutta l'Africa. È più facile organizzare dal nostro quartier generale del Nord Africa che dall'Europa.

Il progetto inizia nel mezzo del deserto di pietra.
Stato del progetto agosto 2019

Abbiamo una piccola fattoria, a 40 km da Marrakech, in Marocco, trasformata in uno studio di livestream interattivo. Nella produzione sotto gli occhi delle telecamere, utilizziamo il nostro software autoprogrammato interattivo di aiuto per lo sciame di livestream, che offriremo anche ad altre organizzazioni di aiuto allo sviluppo per usi futuri. 

PixelHELPER vuole dare alle persone la libertà di dare forma alle loro vite autodeterminate e autosufficienti senza difficoltà materiali e di dare ai loro figli un buon futuro. PixelHELPER contribuisce al miglioramento sostenibile delle condizioni economiche, sociali, ecologiche e politiche in tutto il mondo. PixelHELPER combatte la povertà e promuove i diritti umani, lo stato di diritto e la democrazia. PixelHELPER contribuisce alla prevenzione di crisi e conflitti violenti. PixelHELPER promuove una forma socialmente equa, ecologicamente sostenibile e quindi sostenibile della globalizzazione.

Abbiamo presentato il nostro software di aiuto per sciami in live streaming a un TED Talk a Marrakech nel 2014. La fattoria è il primo luogo pratico in cui utilizziamo il nostro software. Attendiamo con impazienza nuovi sostenitori e visitatori del nostro progetto.

Accendere la più grande stufa a carbone nel Nord Africa, Ait Faska Marocco
(Costruzione del tetto piano di 5 metri, molto rara)

Con il pane in scatola contro le carenze alimentari causate dalla guerra e dai cambiamenti climatici

 piattaforme di produzione interattive per forniture di soccorso

Software di aiuto sciame Livestream

Abbiamo presentato il nostro software di aiuto per lo sciame in live streaming a un TED Talk a Marrakech. Un TED Talk è un evento in cui vengono tenuti discorsi di tendenza su argomenti che ci muovono e che ci muoveranno in futuro.

Aiuto d'emergenza pane in scatola europeo

Il campo profughi di Mbera si trova a 2000 chilometri dalla sede principale di PixelHELPER in streaming. Il panificio del nostro aiuto d'emergenza per il pane in scatola produce pane a lunga conservazione per campi profughi e aree disastrate. Le alghe spirulina prodotte in Marocco dovrebbero aiutare contro la malnutrizione e la malnutrizione nel magazzino. W.Vogliamo costruire una posizione di fronte al campo profughi e utilizzare il nostro software di aiuto di sciame in livestream per aiutare le persone. Il campo profughi è la più grande città 4 della Mauritania, vogliamo essere sicuri che la sofferenza dei rifugiati di guerra sia alleviata.

I PixelHELPER hanno creato uno spazio unico e avvicinano il pubblico alla produzione di beni di prima necessità in Africa. I cubi di emergenza sono dotati di sacco a pelo, fornello a gas, kit di pronto soccorso e amp; Torcia fornita. Tutto ciò di cui hai bisogno quando perdi la casa dopo un disastro naturale.

Sostieni il nostro progetto

paypal@PixelHELPER.tv
IBAN DE93 4306 0967 1190 1453 00
SWIFT / BIC: GENODEM1GLS
Parola chiave: promozione di arte e cultura

Creiamo posti di lavoro e prospettive

Creiamo posti di lavoro e creare uno sviluppo perfetto con la costruzione di campi da calcio pubbliche, armadi pubbliche di scambio e di offerte culturali. Come la nostra regione è nel bel mezzo di una campagna di vista economico, a beneficio molte aziende locali e fornitori di materie prime di ordini e in grado di porsi nuovi dipendenti.

Il Marocco è il paese più moderno in Africa.

Dal Marocco raggiungiamo tutti i paesi africani con container marittimi con i porti di acque profonde a Tangeri e Casablanca. La connessione con l'Europa è eccellente. Dalla terraferma spagnola a Marrakech, ci sono solo 6 ore di macchina.

Abbiamo creato un centro qui per coordinare rapidamente gli aiuti umanitari e portarli rapidamente a destinazione in auto, container marittimo o aereo. Qui sul sito possiamo facilmente produrre tutto ciò di cui le persone nei campi profughi hanno bisogno. Istituiremo il primo avamposto davanti al campo dell'UNHCR in Mauritania.

La nostra tecnologia livestream genera caselle interattive 6 sul lato sinistro del video live. Queste scatole possono essere modificate da noi in qualsiasi momento per quanto riguarda l'attività e la quantità di donazioni. Abbiamo creato una funzione di aiuto sciame interattivo che ci consentirà di rispondere alla situazione attuale nei campi profughi e di fornire assistenza diretta.

Le funzionalità del nostro software Schwarmhilfe sono disponibili anche per altre ONG. Parla con noi

Campo di lavoro forzato Bou Arfa Memoriale dell'Olocausto in Marocco

Demolizione di 2 bulldozer attraverso lo stato marocchino. L'obelisco era una meridiana e non aveva nulla a che fare con il memoriale di Uygur.

Sebbene una maggioranza musulmana viva in Marocco, gli uiguri non sono supportati in Cina. Abbiamo costruito un memoriale per questo, che è stato notato dalla stampa araba solo dopo che un giornale in Israele ha riportato la forma simile al memoriale dell'Olocausto di Berlino. BBC Arabic ha riferito sul progetto. Ciò ha innescato un boomerang della stampa internazionale in cui la copertura non era più focalizzata sugli uiguri ma sul conflitto Israele / Palestina. Opera riuscita!  

La storia dell'Olocausto marocchino su Wikipedia non ha mai menzionato i campi di lavoro forzato nel deserto dove morirono gli ebrei. Il nostro memoriale è stato distrutto dal Ministero degli Interni marocchino dopo un anno di costruzione. Con questo abbiamo portato il tema del lavoro forzato nella storia del Marocco su Wikipedia per combattere la falsificazione storica e l'antisemitismo. E questo sebbene fosse un'installazione artistica fin dall'inizio per sottolineare le violazioni dei diritti umani della Cina contro gli uiguri. 

Il boomerang dell'arte ancora una volta ha volato un arco creativo per combattere il razzismo anti-musulmano e per menzionare i lavoratori forzati dimenticati all'interno di Wikipedia.

Sfortunatamente, il Marocco non conosce tali forme di azione artistica. La squadra
Sul nostro sito marocchino, con la replica della torre dell'Orthanc da Il Signore degli Anelli, le autorità marocchine rendono la vita difficile. Fu confiscata una mensa per 500 persone del THW tedesco, fu distrutta una tomba per un operaio di sviluppo tedesco con bulldozer e una panetteria per gli aiuti allo sviluppo, di cui la popolazione beneficiava direttamente, fu rasa al suolo. 

D

Nei campi di lavoro forzato in Marocco, migliaia di persone sono morte lavorando sulla ferrovia del Sahara. Di conseguenza, anche il Marocco ha una storia sull'Olocausto. Chiamano Bouarfa l'Auschwitz del deserto

Lettera aperta al re Mohammed 6 del Marocco.

Cara altezza Mohammed VI, l'arte non è un crimine. La nostra organizzazione tedesca per i diritti umani e per la promozione dell'arte e della cultura deve denunciarti urgentemente per gravi violazioni dei diritti umani in Marocco. Tutto è iniziato con una mensa mobile per l'Africa, che i vostri funzionari doganali di Tangeri hanno confiscato da maggio 2018 perché dovremmo vendere zuppe a scopo commerciale a Marrakech. Da un anno a questa parte abbiamo visto persone mangiare dai bidoni della spazzatura e la nostra mensa avrebbe certamente aiutato alcune persone a saziarsi. Perché i tuoi funzionari stanno demolendo il nostro giardino degli artisti? Le vostre autorità non hanno risposto alla domanda di costruzione nel settembre 2018. Ogni giorno abbiamo cercato di stabilire un contatto con la vostra amministrazione attraverso tutti i canali del paese dal Parlamento attraverso le vostre ambasciate marocchine, cosa che non ha funzionato. Non hanno mai risposto. Nel dicembre 2018, il nostro addetto allo sviluppo PixelHELPER Tombia Braide è morto perché era così arrabbiato per il comportamento delle autorità che è morto per un attacco di cuore. Naturalmente, è stato sepolto come promemoria senza che nessuno fosse presente e la colpa è stata attribuita al becchino marocchino. Abbiamo costruito una meridiana in sua memoria, è stata distrutta dai bulldozer, abbiamo investito 100.000 euro in Marocco in un anno. Gestiva una panetteria per il pane in scatola per garantire la stabilità alimentare in Africa e forniva al nostro villaggio pane gratuito ogni giorno. La tua gendarmeria porta i visitatori da noi alla stazione di polizia perché è vietato farci visita. Un interrogatorio con accuse che il nostro ospite sarebbe un traditore e un massone non è da tollerare. Poi ci sono stati degli schiaffi in faccia al nostro visitatore. Ai giornalisti è stato impedito in diverse occasioni di visitare la nostra proprietà dalla polizia. Sebbene disponiamo di tutti i documenti per ottenere il visto per investitori nel tuo paese, incluso un contratto di locazione di 3 anni con opzione di acquisto, la tua polizia vuole deportarci duramente. Chiediamo riparazioni per la distruzione e la ricostruzione del panificio in scatola. Dovresti anche informare i tuoi agenti di polizia locali che gli artisti non sono terroristi. Perché è così che veniamo trattati. I nostri dipendenti sono fisicamente minacciati dal Mkadem, la mano sinistra del Caid, per non chiudere i buchi nelle nostre mura esterne. Allo Sugar Festival, il nostro team aveva bisogno di un'iniezione di rabbia a causa di un morso di cane. Sfortunatamente, il loro dipartimento sanitario ad Ait Ourir e Marrakech è stato chiuso. Chiediamo 100.000 euro per la ricostruzione e le scuse personali dal capo della polizia di Ait Ourir e dal caid di Ait Faska. Che non parlano mai a noi stessi ma comunicano solo con gli astanti. A causa della violenza della polizia contro i nostri ospiti, abbiamo bisogno di 100 dipendenti di nostra scelta per 100 anni da Ait Faska e Ait Ourir per lavorare ai nostri progetti artistici.

Il campo di lavoro forzato dimenticato in Marocco. Molti ebrei sono morti qui.

In estate 1942 ha visitato un dott. La Missione Internazionale della Croce Rossa (IRC) di Wyss-Denant guidò i campi di Boudnib, Bou Arfa e Berguent. Oggi nessuno ricorda il sole in questi villaggi remoti.
Stele nere formano il memoriale dell'Olocausto in un'unica unità. I visitatori vagano attraverso questi
Simulazione del più grande memoriale dell'Olocausto nel mondo
Aspetto prima della distruzione. Anno di costruzione 1 con marocchini 10.
Anche un murale di Walter Lübecke fu distrutto e dipinto. La bandiera dell'UE è rotta sul terreno.

In totale c'erano 14 campi di vario tipo con 4.000 uomini nel protettorato francese del Marocco. Un terzo erano ebrei di varie nazionalità. I reclusi erano tutti uomini tranne che a Sidi Al Ayachi, che aveva donne e bambini. Alcuni campi erano prigioni sorvegliate, cioè vere e proprie prigioni per oppositori politici del regime di Vichy. Altri erano i cosiddetti campi di transito per rifugiati. Altri ancora erano riservati ai lavoratori stranieri. O ebrei nel campo di Bou Arfa sotto Vichy, la ferrovia Transsahara divenne un simbolo importante per la cooperazione con il Terzo Reich. Pertanto, c'era un grande bisogno di lavoratori. Quelli che non potevano più lavorare molto sono morti.

Migliaia di repubblicani spagnoli sono diventati responsabili in gruppi di lavoratori stranieri per la costruzione e la manutenzione dei binari del treno. Il ritmo del lavoro dopo essere fuggito dalle repressioni di Franco fu brutale e disumano: i lavoratori spagnoli furono trasformati in veri detenuti. Gli ebrei deportati dall'Europa centrale e i comunisti francesi vi furono trasferiti. La vita quotidiana era terribile. Molti sono morti per abuso, tortura, malattia, fame o sete, punture di scorpione o morsi di serpente.

Il magazzino Berguent (Ain Beni Mathar) era gestito dal dipartimento di produzione industriale. Era riservato esclusivamente agli ebrei (155 nel luglio 1942 e poi 400 all'inizio del 1943 secondo il rapporto CRI). "Ma quel conforto spirituale non ha diminuito il fatto che il campo di Bergue fosse tra i peggiori", ha detto Jamaa Baida. Alla Croce Rossa fu chiesto di chiudere, gli ebrei che vivevano a Bergued, soprattutto dall'Europa centrale, erano già fuggiti in Francia. Volontari della Legione Straniera che furono smobilitati dopo la sconfitta del 1940 e poi internati “per motivi amministrativi”. Questo è stato il caso di Saul Albert, un cittadino turco giunto in Francia nel 1922. Fu imprigionato a Bergua fino al suo rilascio nel marzo 1943. Nel suo diario scrive:

“10. Febbraio (1941): pietre rotte tutto il giorno. 2 marzo ...: consegna al quinto gruppo con ebrei tedeschi. Non mi piace per niente. Il lavoro non è lo stesso; Dovevamo fare una zavorra ... 6 aprile: non possiamo più sopportare questa vita. Ho la febbre, il mal di denti ... 22 settembre: Rosh Hashanah: Nessuno voleva lavorare ... 1 ° ottobre: ​​non ho mangiato ... "

Le guardie, molte delle quali tedesche, si sono comportate in modo tirannico, ostile e malizioso. "Avrebbero dovuto unirsi al famigerato NS-SS." Alcuni prigionieri fuggirono, raggiunsero Casablanca e unirono le forze.

A Boudnib, un piccolo paese di 10.000 abitanti, le attuali caserme militari sono gli ultimi testimoni dell'accampamento dell'esercito francese. I residenti più anziani conservano frammenti di memoria: “Posso dirti due cose con certezza. La prima è l'ala Boudnib, composta principalmente da ebrei. Il secondo è che la maggior parte dei campeggiatori della città sono stati istruiti nella scuola elementare ”(Tel Quel Magazine No. 274, 19-25 maggio 2007).

Maurice Rue, un giornalista comunista, è stato internato lì. Ci ha detto che "su 40 prigionieri, tre quarti erano comunisti, socialisti e gollisti prima che arrivassero 40 ebrei per alcuni mesi".

Dopo l'atterraggio americano su 8. Novembre 1942 si unì al Marocco dalla parte degli Alleati. Nel gennaio 1943, gli Alleati si incontrarono in una conferenza a Casablanca. È stato firmato un accordo strategico e militare. Poco dopo inizia con l'invasione della Sicilia (Operazione Husky, luglio 1943) la fine dell'Europa occupata dalla Germania.

La costruzione a Bou Arfa non fu interrotta e le condizioni non cambiarono significativamente in meglio. Erano pagati meglio dei prigionieri italiani e tedeschi che sostituivano i comunisti e gli ebrei. Tuttavia, la costruzione del Trans-Sahara rimane un inferno di tutti i giorni. Il progetto, che è stato designato come appropriazione indebita, è stato abbandonato dalla Francia solo 1949.

Altrimenti, i cuscinetti sono stati smantellati in fretta tra la fine di 1942 e l'inizio di 1943.

Il documentario di Bill Cran e Karin Davison, trasmesso su Arte, ent

 

Il primo memoriale dell'Olocausto in Nord Africa 

Un segno contro le minoranze perseguitate nel mondo. La costruzione del primo memoriale dell'Olocausto in Nord Africa intende servire come fonte di informazioni sull'Olocausto per le scuole e la popolazione.

Quando ogni blocco vale più di mille parole. Il 17.07 luglio sono iniziati i lavori di costruzione del primo memoriale dell'Olocausto in Nord Africa. Abbiamo allestito stele per dare ai visitatori nel labirinto di blocchi grigi la sensazione di impotenza e paura della morte che le persone avevano nei campi di concentramento di allora. Vogliamo creare un luogo in Nord Africa che porti la memoria nell'era digitale. Gli spettatori sono lì con un live streaming sul cantiere e possono influenzare il numero di lavoratori e blocchi da costruire con le tue donazioni. Più guardi e doni, più grande diventa il memoriale dell'Olocausto.

Si dice che il Memoriale dell'Olocausto a Marrakech sia il più grande del mondo. 5 volte più grande del Memoriale dell'Olocausto di Berlino sarà successivamente su una stele di pietra 10.000 attorno a un centro informazioni che educa i visitatori sull'Olocausto.

Il fondatore della Fondazione PixelHELPER, Oliver Bienkowski, ha cercato il suo cognome nel database di Yad Vashem e ha trovato alcune voci, poi ha cercato dove si trova il prossimo Memoriale dell'Olocausto in Africa e ne ha trovato solo uno in Sudafrica. Dato che è come un viaggio di mezzo mondo dal Marocco, ha deciso di costruire un memoriale dell'Olocausto sul sito PixelHELPER. Le proprietà vicine sono tutte vuote, quindi c'è spazio per costruire almeno le stele 10.000. 

Indipendenza dalla campagna Hong Kong / Anti Cina

La fine di Hong Kong come la conosci tu

La Cina sta intraprendendo un'azione legale per la prima volta per sottomettere l'ex colonia della corona britannica. La leadership cinese sta rilanciando il movimento di protesta e sfidando il mondo occidentale.

Il Congresso del popolo cinese approva la legge sulla sicurezza #HongKong, che de facto seppellisce "Un paese, due sistemi" e la democrazia. Proiezioni di luce sulla bandiera della Germania #Bundestag #Bundesregierung e @HeikoMaas riconoscono l'indipendenza di Hong Kong. #HongKongNeedsHelp #HongKongProtests

Per la prima volta dall'inizio della pandemia della corona, migliaia di persone hanno manifestato a Hong Kong contro l'influenza della Cina nella regione amministrativa speciale. La polizia ha usato gas lacrimogeni, spray al pepe e cannoni ad acqua. Dozzine furono arrestate.

Le proteste di domenica sono state scatenate dai piani di Pechino per una legge sulla sicurezza volta ad attività sovversive e separatiste a Hong Kong. Nonostante le restrizioni sui raduni della corona, migliaia di persone sono scese in strada nelle aree commerciali di Causeway Bay e Wan Chai.

Alcuni portavano striscioni che dicevano: "Il cielo distruggerà il Partito comunista cinese". Ci sono state anche ripetute richieste di indipendenza. Un gran numero di forze di sicurezza è andato contro i manifestanti.

Le proteste sono continuate la sera. Attivisti radicali hanno lanciato vetrine. A causa della pandemia della corona, le regole della distanza che consentono a gruppi di un massimo di otto persone si applicano effettivamente nella metropoli economica e finanziaria asiatica densamente popolata.

La Gran Bretagna aveva noleggiato Hong Kong dalla Cina per 150 anni, prima l'Isola di Hong Kong, poi i Kowloon e i New Territories. L'accordo è scaduto il 30 giugno 1997. Gli inglesi consegnarono la loro colonia della corona alla Cina.

Il riformista cinese Deng Xiaoping (1904-1997) ha inventato il termine "un paese, due sistemi" già negli anni '1980 per rendere legalmente possibile il ritorno di Hong Kong. "Due sistemi in un paese sono fattibili e consentiti", disse Deng nel 1982. "Non dovresti distruggere il sistema sulla terraferma, né dovremmo distruggere l'altro".

Pardon for Julian Assange! Chiediamo un perdono reale per Julian Assange!

Proiezione di luce Ambasciata degli Stati Uniti a Berlino

Non chiedere cosa può fare il tuo paese per te, dì cosa puoi fare per Assange, la modifica del detto storico di John F. Kennedy si accende all'ambasciata americana a Berlino. Gli americani che commettono regolarmente crimini di guerra, dai defolianti della guerra del Vietnam che hanno ucciso centinaia di migliaia di vittime ai giornalisti assassinati nella guerra in Iraq, devono ritirare le loro richieste di estradizione.

Prendi nota per il giorno successivo alla prova; 25.02. è la data del processo per l'estradizione negli Stati Uniti.

E poiché la verità è stata mantenuta segreta per così tanto tempo e nessun governo si schiera dalla parte di Julian, gli inglesi saranno sicuramente consegnati agli americani. Questo è il motivo per cui questo mese inizieremo a rivolgerci alle ambasciate statunitensi all'estero, alla Casa Bianca e ad altri edifici statunitensi all'estero con proteste leggere e disturbi artistici.

Dona ora per rendere possibile tutto ciò, che sia 333 euro o 5 euro, piccoli importi aiutano! Fai qualcosa per la qualità delle informazioni di domani, in base alle quali dovresti prendere delle decisioni!

La regina deve perdonare Julian Assange

Se ricevere e diffondere messaggi segreti di valore pubblico diventa un reato, cos'altro può riferire la stampa? Perché ciò che è classificato e ciò che è segreto è deciso dal governo.

L'abuso di potere degli Stati Uniti contro #Assange è incredibile: è gravemente malato in una prigione di massima sicurezza, vicino alla morte. Chi salva uno scout salva la libertà! Snowden continua anche a sedersi a Mosca perché tutti i paesi occidentali temono la vendetta degli americani.

@Wikileaks è stato nemico dell'amministrazione americana dal 2010. Chiediamo il rilascio immediato da #JulianAssange dalla sua prigionia a Londra. La regina deve perdonarlo immediatamente e dargli asilo politico.

Proiezione leggera sull'ambasciata del Regno Unito

Vecchie campagne per altri prigionieri politici

Il mandato di arresto europeo non dovrebbe essere utilizzato per perseguire gli oppositori politici. La magistratura tedesca ha buone ragioni per non estradare Carles Puigdemont in Spagna. La legge penale viene riscoperta come mezzo di conflitto interno e la persecuzione degli oppositori politici in modo brutto. La magistratura tedesca non dovrebbe prendere parte al dibattito politico in Spagna e, non ultimo, dalle dolorose esperienze storiche della criminalizzazione dell'opinione politica, non fornisce alcuna protezione. Se tuttavia accetta l'estradizione, il ricorso legale è aperto e il catalano potrebbe ricorrere in appello alla Corte costituzionale federale. Al più tardi, i diritti degli individui dovrebbero essere considerati prioritari rispetto ai giochi di potere in Spagna.

→ 10 I politici catalani sono in prigione
1. Jordi Cuixart - 161 giorni in carcere
2. Jordi Sànchez - 161 giorni in carcere
3. Oriol Junqueras - 144 giorni in carcere
4. Joaquim Forn - 144 giorni in carcere
5. Dolors Bassa - In carcere per la seconda volta prima dei giorni 3
6. Raül Romeva - portato in prigione per la seconda volta prima dei giorni 3
7. Jordi Turull - imprigionato per la seconda volta prima dei giorni 3
8. Josep Rull - messo in prigione per la seconda volta prima dei giorni 3
9. Carme Forcadell - imprigionato in 3 giorni fa
10. Carles Puigdemont - incarcerato 3 giorni fa

→ Inoltre, i seguenti politici sono minacciati di detenzione e vivono attualmente in esilio:

1. Toni Comín
2. Meritxell Serret
3. Meritxell Borràs
4. Clara Ponsati
5. Anna Gabriel
6. Marta Rovira

[gallery_bank type = "images" format = "masonry" title = "true" desc = "false" responsive = "true" display = "selected" no_of_images = "17" sort_by = "random" animation_effect = "bounce" album_title = " true "album_id =" 21 ″]

Ottieni pressione e attenzione: supportaci ora! In qualità di donatore, stai dando un contributo inestimabile per suscitare indignazione nell'opinione pubblica - per un mondo migliore. Diventa concreto ora e rendi possibile uno scandalo transfrontaliero. Da nessun'altra parte si ottiene così tanta ribellione e rivolta per ogni euro donato come con noi. Visita il nostro sito web: PixelHELPER.org/Spenden o sostieni la nostra raccolta fondi su Facebook:

Rassegna stampa: Dirk-Martin Heimzelmann

Artista della luce: membro di PixelHELPER

Freedom for #Puigdemont è blasonato nella prigione della Stasi a Berlino. Protestiamo contro l'incarcerazione illegale, simile alla Stasi, di politici catalani in Spagna Chiediamo l'immediato rilascio di tutti i prigionieri politici in Spagna. #PixelHELPER chiede al governo federale di dichiarare immediatamente che la Germania non approverà politicamente l'estradizione. Tale approvazione politica della richiesta spagnola di assistenza giudiziaria reciproca è necessaria secondo le norme della Legge sull'assistenza giudiziaria internazionale, indipendentemente dalla decisione legale del tribunale. Data l'importanza del caso, l'autorità concedente è il governo federale nella forma del ministro della giustizia Katarina Barley. Chiediamo al governo federale di garantire che Carles Puigdemont venga rilasciato immediatamente dalla prigione in Germania!

Ottieni pressione e attenzione: supportaci ora! In qualità di donatore, stai dando un contributo inestimabile per suscitare indignazione nell'opinione pubblica - per un mondo migliore. Diventa concreto ora e rendi possibile uno scandalo transfrontaliero. Da nessun'altra parte si ottiene così tanta ribellione e rivolta per ogni euro donato come con noi. Visita il nostro sito web: PixelHELPER.org/Spenden o sostieni la nostra raccolta fondi di Facebook: https://www.facebook.com/donate/1972507843071293

La primavera araba doveva portare la svolta e iniziare una nuova epoca di democrazia. Ma i ribelli di quei giorni sono ora prigionieri politici. Le persone che hanno rischiato la propria vita in Stati segnati di nero sulla scala della libertà di stampa di Amnesty International sono oggi in carcere e vengono dimenticate dal mondo. PixelHELPER vuole intervenire qui e liberare i prigionieri politici.

La nostra prima azione è riportare alla luce 13 persone in carcere da marzo 2011. Il "Bahrain 13" è stato arrestato dopo la rivolta di febbraio 2011 a Manana, nel Bahrain, accusata di cospirazione contro il governo. Molti stati e organizzazioni, tra cui Amnesty International e Human Rights Watch, continuano a indicare torture. I prigionieri erano visibilmente tormentati.

Anche le preoccupazioni non si fermano per le famiglie. Questi prigionieri politici sono ancora in prigione oggi, al servizio di frasi 5 che vanno da ergastoli a più ergastoli. Ognuno ha il diritto di esprimere la propria opinione. Non dimentichiamo le brave persone che hanno sacrificato la propria libertà per portare democrazia e pace a molti.

Per saperne di più

Lavoratore forzato presso Bahlsen Oetker & Co. KG

Biscotti marroni - difficili da digerire

Dopo #PixelHELPER Ricerca in # Archivi federali deve il #Wikipedia Articolo di Hans #Bahlsen può essere riscritto. Ha prestato servizio nello staff difensivo del vice comando generale fino al 1944. C'era cooperazione per i nazisti #Zwangsarbeiter E fabbriche in Ucraina #VerenaBahlsen

Dopo un'apparizione all'evento Online Marketing Rockstars ha iniziato. All'improvviso, le critiche al vanterio di Bahlsen hanno preso una nota più oscura: l'ereditiera, che è così orgogliosa della storia degli affari di famiglia, deve la sua fortuna anche allo sfruttamento delle vittime del regime nazista.

Als muore Immagine-Giornale l'ereditiera ha chiesto a riguardo, ha reagito in modo molto sciatto. "Non va bene associare la mia lezione ad esso", ha detto - e forse ha un po 'ragione: non è giusto lanciarlo a qualcuno che voleva solo parlarne, come loro L'economia può essere “un veicolo” “per portarci avanti come società”.

“Era prima del mio tempo e abbiamo pagato i lavoratori forzati come i tedeschi e li abbiamo trattati bene. Il tribunale ha respinto le affermazioni. Oggi non ci sono più reclami contro Bahlsen. Bahlsen non era colpevole di nulla ".

E quella era una vera presa sul water, su cui Bahlsen può davvero incolpare se stesso questa volta. A parte questo ...

Il lavoratore forzato ucciso da uno stabilimento di Bahlsen. Cosa è successo ai lavoratori forzati che non potevano più lavorare? Sono stati uccisi nei campi di concentramento.
[advanced_iframe securitykey=”2850230b9c3d025e1bd1b840e1acbf59859bfed4″ src=”//livepixel.awumedia.de/paypal” width=”100%” height=”300″]
Proiezione di luce sul Memoriale dell'Olocausto a Berlino
Rassegna stampa: Dirk-Martin Heinzelmann
Manifesto ricercato: chi ha informazioni su come deportare i lavoratori forzati di Bahlsen nei campi di concentramento? Rassegna stampa: Oleg Rostovtsev

Ma poi Bahlsen continuò a parlare. E quello suonava così:

  • ... che l'azienda non lavora per i lavoratori così fantastico avrebbe potuto trattare se si sono lamentati in seguito, ...
  • ... e che si osa affermare che Bahlsen "non si è reso colpevole di nulla di sbagliato" solo perché un tribunale ha aperto la società per prescrizioni per i suoi crimini non potevo giudicare più, ...

... non è brutalmente insipido trattare con il tuo passato? Quanto sarebbe costato a Bahlsen mostrarsi un po 'penitente? Invece, decise di minimizzare i lavori forzati nel regime nazista.

L'azienda Bahlsen Secondo un rapporto del settimanale "Die Zeit", i suoi schiavi potrebbero aver pagato meno di quanto precedentemente affermato durante l'era nazista. Il giornale fa riferimento a una valutazione delle carte salariali del produttore di biscotti degli anni 'XNUMX.

L'ereditiera della compagnia Verena Bahlsen ha recentemente raccontato il passato nazista dei suoi antenati e dell'azienda sul giornale "Bild" minimizzato. "Abbiamo pagato i lavoratori schiavi come i tedeschi e li abbiamo trattati bene", ha detto. Da allora, la 26enne si è scusata per la scelta delle parole.

Secondo il rapporto "Zeit", i lavoratori forzati polacchi e ucraini avrebbero ricevuto tra i cinque e i dieci Reichsmark a settimana. Di gran lunga la maggior parte del salario lordo, che era compreso tra 23 e 29 Reichsmark, è stata trattenuta: per tasse e contributi previdenziali - di cui queste donne non hanno mai beneficiato - ma anche per multe e costi elevati per alloggi forzati nel campo.

"Perché una famiglia può ricordare in modo diverso?"

Tuttavia, secondo il rapporto, questo non può essere paragonato al pagamento dei lavoratori tedeschi durante l'era nazista, come veniva chiamato con riferimento agli archivi Arolsen di Bad Arolsen. Una portavoce dell'archivio ha detto allo "Zeit": "Secondo una ricerca storica, i lavoratori tedeschi ricevevano uno stipendio medio di circa 44 Reichsmark".

Il gruppo Bahlsen non vuole commentare specificamente questa differenza fino ad ora.

Come riferisce lo SPIEGEL nel suo numero attuale, la famiglia Bahlsen di Hannover fu anche più profondamente coinvolta nel regime nazista durante l'era nazista di quanto non fosse noto in precedenza. Così erano il nonno e i suoi fratelli di Verena Bahlsen nel NSDAP e hanno promosso la SS. 

il #Wehrmacht #Keks. Gli # Krümelmonster #VerenaBahlsen di Bahlsen dovrebbe 40% della tua azienda condivide nel #Konzentrationslager#Auschwitz cedere. #OhneMampfkeinKampf & #ohneFeldpostkeineKampfmoralLa razione di ferro della Wehrmacht rese possibili assedi e guerre fulminee durante la seconda guerra mondiale. Dona per una proiezione di luce contro Bahlsen a: paypal@pixelhelper.tv Der #Leibniz Biscotto della compagnia di Verena Bahlsen faceva parte di questo sistema e decisivo per la guerra. Senza di lui sarebbe #Stalingrad finito prima. Porta anche la ditta Bahlsen #Temmlerche il #Hitler La coca cola ha prodotto, tanto da incolpare per la guerra di annientamento #Nazis nel terzo Reich. Che Bahlsen abbia pagato una volta il compenso 1500 agli operai forzati è un brutto scherzo. Bahlsen ha fornito mappe con il Leibniz Feldpost, base della comunicazione frontale durante la prima guerra mondiale. #Kriegspropaganda significa oggi #Reklamekunst #DasOriginal# Nurechtmit52Zähnen #Vernichtungslager #eiserneRation #Hannover#Kriegstreiber Nei bombardamenti degli alleati, le donne lavoratrici forzate si aspettavano solo un rifugio di legno, i nobili signori di #Bahlsen non ne avevo nemmeno uno per i tuoi dipendenti #Bunker costruito. Qui mostra l'immagine capitalista misantropo di a #Nazista Famiglia seguace. Fu solo attraverso queste famiglie che i nazisti furono in grado di mantenere il loro sistema malato. Dimostriamo alla signora Bahlsen che la perdoniamo; ma devi donare il 40% delle tue azioni ad #Auschwitz. Richiedilo personalmente - puoi trovarlo qui su Facebook: https://web.facebook.com/verena.bahlsen E Instagram @verenabahlsen

Oetker, Bahlsen & Co. stanno aggiornando

Mentre l'esercito in Siria va alla guerra contro la IS e il mondo ha paura dei mercatini di Natale di attacchi terroristici, i ricchi investono in armamenti aziende della Germania. Recentemente, alcuni azionisti del Dr. Ing. August Oetker KG è coinvolta nell'acquisizione di ESG Elektroniksystem- und Logistik GmbH, i cui settori di attività comprendono jet da combattimento tedeschi. L'industria della difesa è a volte un campo di investimento difficile. Anche se è probabile che il mercato sia protetto anche dalle numerose esportazioni di armi e dalle operazioni della Bundeswehr, ma al presunto business della sicurezza anche solo un sacco di bastoncini di sangue.

Usa la light art per accendere la fiamma mediale

PixelHELPER si è prefissata l'obiettivo nella tranquilla stagione dell'Avvento per sottolineare questo investimento della famiglia Oetker. Così nel trambusto del periodo pre-natalizio quando compri gli ingredienti per i biscotti di Natale, non questo piccolo messaggio pacifico va giù, Bienkowski ha lanciato varie proteste. Ad esempio, il light artist ha progettato un Dr. Logo Oetker in forma blindata e la firma "Kanonenfutter" alla facciata aziendale di Dr. med. Oetker a Bielefeld. Potrebbe essere stata solo una piccola luce in più sul cielo notturno di Bielefeld, che illuminava le strade addobbate a festa, ma qui si tratta più dell'attenzione dei media. E 'in questo senso Bienkowski testato sul famoso canale Slingshot su YouTube con Jörg Sprave un budino fatto in casa cannone.

La guerra come una questione privata

E quali reazioni hanno scatenato tutto questo? Dopotutto, nel frattempo c'era una dichiarazione ufficiale della società di Bielefeld. "L'investimento è una questione privata di due membri della famiglia e non ha nulla a che fare con la compagnia. Oetker ", secondo un rapporto della Neue Westfälische Zeitung. E così Bienkowski portò al prossimo sciopero contro la famiglia Oetker per raggiungere la propria coscienza. La questione se si tratti di un proprietario di una società del Dr. med. Oetker è coinvolto nel business degli armamenti, questa volta era zuccherato e assolutamente insipido dal Berlin Boys Choir.

Il morale può essere più freddo della tua pizza surgelata?

È così che il controspionaggio di Rolf Zuckowski "In der Weihnachtsbäckerei" divenne rapidamente il socialmente critico "In the Arms Bakery". I bambini chiedono alla famiglia Oetker: "Dove è rimasta la morale?" Il film d'azione è presentato insieme all'artista hip hop berlinese Vokalmatador. Ma non solo in termini di tecnica vocale e contenuti, l'aspetto ha molto da offrire, la messa in scena è vera. Con maschere di maiale di fronte a una scatola di legno lunga un metro 1,45. In questo scenario insipido, almeno Richard Oetker dovrebbe passare la gioia del business degli armamenti. Dopotutto, questa fine 1976 è stata rapita in una scatola del genere e tenuta prigioniera. Il dirottatore aveva una maschera di maiale. L'azione è insapore? Di sicuro. Ma quante miscele pronte hai bisogno di dimenticare il tuo passato e investire in accordi sulle armi i cui prodotti ti hanno quasi ucciso quasi 40 anni fa?

Per una fermata immediata delle esportazioni di bombole in Arabia Saudita, PixelHELPER ha proiettato le parole "Grazie senza carri armati in Arabia Saudita" alla Cancelleria federale e all'Ambasciata dell'Arabia Saudita insieme alla campagna "Outcry - Stop the Arms Trade".

I sauditi sono ancora tra i clienti più importanti delle società di difesa tedesche. Nella prima metà di 2015, sono state approvate esportazioni di armi per un valore di quasi 180 di euro in Arabia Saudita - solo con la Gran Bretagna e Israele, c'erano anche accordi più grandi.

La Germania è campione europeo delle esportazioni di armi. In tutto il mondo, occupa il terzo posto dietro a Stati Uniti e Russia. Con l'approvazione del governo federale, armi e armamenti tedeschi vengono forniti anche a dittature e regimi autoritari come l'Arabia Saudita. Non può andare avanti così. Vogliamo mettere fine agli affari con la morte.

Aiuto d'emergenza pane in scatola europeo

Campagna per i musulmani degli uiguri in Cina / Diritti umani

PixelHELPER sostiene l'indipendenza degli uiguri, Hong Kong, Taiwan e Tibet

Libera gli Uiguri

Memoriale uiguro a Marrakech

AIl 29.07.2019 luglio 1 pubblichiamo il XNUMX ° video del nostro memoriale uiguro a #Marrakech, abbiamo scritto a tutti i giornali arabi quello che avevamo fatto e non abbiamo ottenuto risposta solo dopo aver detto ai giornali che la prima fila del memoriale era per gli ebrei gay rimasti il memoriale come "Memoriale dell'Olocausto di Marrakech" nella storia del Marocco. L'odio contro la solidarietà con gli uiguri musulmani ha trionfato. Fino ad oggi, nessun paese musulmano al mondo sostiene gli uiguri quanto ne hanno bisogno. Spero che tra 100 anni il primo memoriale per il popolo musulmano turco degli uiguri sarà una svolta nella solidarietà dei paesi musulmani con gli uiguri.

Insieme vogliamo ricostruire ogni edificio che ha distrutto la Cina in altri paesi e lasciarlo al rispettivo stato con l'obiettivo di non lasciare che la Cina distrugga la cultura uigura.

Se i cinesi dovessero abbattere 1000 chiese, ci sarebbe grande indignazione in Europa. Un fuoco in un raggio catodico può accendere la solidarietà mondiale qui. 1000 moschee e chiese cristiane sono già state distrutte in Cina. Abbiamo offerto a tutti gli uiguri di ricostruirli come una copia esatta all'estero, al fine di creare solidarietà per il popolo musulmano oppresso in tutto il mondo. Sfortunatamente, la maggior parte degli uiguri è in fuga o nei campi di rieducazione cinesi e sono indigenti. Ecco perché abbiamo creato una raccolta fondi GoFundme. A seconda di quanto raccogliamo, costruiamo una biblioteca, una moschea o una tomba.

La Cina ha distrutto oltre 3 moschee, tombe e santuari in 1000 anni. Pechino distrugge sistematicamente la cultura e la religione degli uiguri musulmani. Le immagini satellitari mostrano un'immagine terrificante. PixelHELPER darà l'esempio e ricostruirà la tomba distrutta di Iman Asim nelle montagne marocchine con una targa che commemora la distruzione da parte dei cinesi. Maggiori informazioni sul progetto

Chiediamo democrazia in Cina. E possiedono paesi per gli uiguri, Hong Kong, Taiwan e il Tibet. Il Partito Comunista deve essere sciolto immediatamente. Proiezione di luce colomba

Chiediamo libertà religiosa in Cina, rispetto dei diritti umani e elezioni democratiche per un futuro migliore. Tutte le moschee devono essere ricostruite a spese della Cina, tutte #Uiguren Devi essere libero di praticare la tua fede.

Ogni volta che un europeo trema, un Uighure trema per la tortura. In Cina, l'Islam è bandito, un sogno per gli idioti di destra. Le moschee 200 sono state demolite, i cinesi vogliono sapere del garnix. Blocca gli Uiguri e ridi nel pugno. Chiunque crede in Allah in Cina, ottiene i bambini derubati dal sonno.

E poi tutti i musulmani se ne sono andati, dice Xi Jinping che è stato molto bello. Perché ho guardato tutti gli stati, ma potresti avere i soldi della Cina. Ma poi sembri anche lontano, nel frattempo, l'Uigure è nella terra. Un Corano è il biglietto per l'abbonamento alla tortura del campo di concentramento.

Lavato il cervello degli Uiguri, Mohammed non lo avrebbe permesso. Sali fino al muro cinese e sdraiati, in attesa. Manderebbe i suoi cavalieri a Hong Kong, in Tibet e così via. Tutti i musulmani si radunerebbero dietro e Xi Jinping ne farebbe scoppiare uno. In Cina c'è poi la democrazia e mai più l'islamofobia.

Attraverso i campi di rieducazione e uno stretto monitoraggio, il governo centrale cinese sta cercando di prevenire disordini nella provincia. L'esistenza di tali strutture è stata ufficialmente confermata dal governo in ottobre 2018, ma allo stesso tempo ha negato queste accuse di maltrattamento lì.

Per gli uiguri, un musulmano turkmeno nella provincia cinese dello Xinjiang, negli ultimi anni sono cambiate molte cose (foto di 22.09.2013, le rovine di una moschea demolita a Kashgar). Ma anche la leadership politica di Pechino ha dovuto rendersi conto che la più grande provincia dell'ovest della Repubblica popolare non ha una presa.

La politica cinese nello Xinjiang è simile a quella del Tibet buddista: i cinesi etnici e le loro compagnie sono presi di mira. Sono anche loro che beneficiano principalmente di programmi e investimenti nelle infrastrutture governative. Nelle scuole, la lingua locale viene sempre più soppiantata dal mandarino. Quindi gli uiguri stanno fuggendo verso la religione per mantenere la loro identità. Più il governo sopprime l'Islam, più diventa radicale.

Chiediamo il rilascio immediato di tutti gli uiguri e l'introduzione
libertà di religione in Cina. Tutti possono credere quello che vogliono, nel mostro volante degli spaghetti o in una delle religioni del mondo. La Cina deve smetterla di impedire al suo popolo di esercitare la libertà religiosa. La libertà di religione fa parte della costituzione tedesca - la costituzione cinese dovrebbe prenderla come esempio.

Siamo i Buntesnachrichtendienst - per una partecipazione più democratica

Il Buntesnachrichtendienst sostiene attivisti e movimenti di base che stanno lavorando per un grande cambiamento sistemico in Europa. Artisti e imprenditori di tutto il mondo finanziano il colorato servizio di intelligence per liberare gli attivisti dalle carceri, aiutare gli informatori e scoprire la corruzione in tutto il mondo. Agiamo di nascosto e i nostri nemici dovrebbero prenderci sul serio. Facciamo affidamento sulla libertà dell'arte e sulla libertà di espressione.

Le notizie sorgono e si diffondono in tutto il mondo ogni secondo. Dopo alcune notizie, il mondo sembra girare diversamente rispetto a prima. Le notizie influenzano le nostre vite. Ci alziamo con te e ti portiamo nella notte. Non importa dove nel mondo e in qualsiasi momento, una farfalla sbatte le ali. E può sorgere qualcosa che ha un significato per noi. Le moderne tecnologie hanno reso il mondo piccolo. Ma i conflitti regionali e globali sembrano in crescita. Molti si chiedono di chi puoi fidarti. Quali informazioni sono ancora affidabili e se la pace e la prosperità in Germania continuano. Questo è esattamente dove inizia la nostra missione. E nella rete internazionale creiamo fondamenta affidabili, a volte ad alto rischio, perché per agire in modo responsabile è necessario essere a distanza di sicurezza. Intero e fedele al popolo per proteggere la Germania.

TED Parla contro la sorveglianza

Stato di sorveglianza: "NSA in the House"

United Stasi of America stava sulle pareti dell'ambasciata americana a Berlino e di altri consolati americani in Germania, tra cui Düsseldorf, Francoforte e Amburgo. La ragione di ciò è la spudorata spionaggio della NSA e del servizio segreto americano.

L'NSA difende la sua strategia di sorveglianza come necessaria per combattere il terrorismo. Inoltre, si giustifica dicendo: "Se non hai nulla da nascondere, non hai nulla da temere". Sfortunatamente, la sorveglianza della NSA va molto oltre in termini di lotta al terrorismo. Il tuo telefono, Skype, chiamate Whatsapp possono essere monitorati, anche se non hai nulla a che fare con i terroristi, usando il principio "3rd Degree Friend".

Inoltre, queste tecniche di monitoraggio prevengono solo gli attacchi 4. Vale la nostra privacy per una sicurezza apparente ma irreale rinunciare? PixelHELPER non ci crede, ecco perché abbiamo iniziato questa campagna.

Il primo successo dopo la proiezione della luce 13, il ritmo settimanale e la copertura dei grandi media:

La partenza del principale capo della Germania della CIA.

Per saperne di più

From the Rainbow - arte leggera che collega i ponti

L'amore non conosce confini - Rainbow for Orlando

L'immaginazione è un atto di bilanciamento su un arcobaleno.
"Dall'arcobaleno"

La luce infinita di un arcobaleno brillava il sabato sera dal municipio di Düsseldorf sulla città.

La campagna "From the Rainbow" PixelHELPER è sinonimo di maggiore tolleranza e contro l'odio.

L'arcobaleno simboleggia speranza e perfezione. Ogni volta che le persone vedono un arcobaleno, una cosa è certa: l'oscurità e la pioggia non hanno l'ultima parola.

Il progetto di arte leggera “From the Rainbow” di Oliver Bienkowski è un progetto in corso in cui famosi ponti, edifici e architettura urbana vengono trasformati nei cosiddetti ponti arcobaleno. Finora, oltre al ponte del porto nel Medienhafen a Düsseldorf, è stato ridisegnato anche il ponte Karl Branner a Kassel. Questo progetto ha diviso le persone alla Documenta e ha sviluppato una forte attrazione per i visitatori d'arte internazionali. Anche la Porta di Brandeburgo è stata trasformata in un arcobaleno per la Festa delle Luci. Anche il famoso Kassel Bergpark Kaskaden, parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO, è stato dipinto con un arcobaleno. Con questo, l'artista sostiene una maggiore tolleranza e contro l'odio.

Per saperne di più

Vogelschiss gegen Hass - cartellino rosso per i mailer di odio

Merda oggi, contro #Odiare ora ce n'è uno in rete Antidoto. @PixelHELPER invia escrementi di uccelli a tutti coloro che diffondono odio. Dona a paypal@PixelHELPER.tv e scrivici a chi dovrebbe ricevere la prossima consegna. La lettera 1 va a @_donalphonso dalla @mondo

Nell'ombra morale dell'installazione artistica #Fencing4Humanity, una replica della frontiera esterna europea, i primi uccelli si sono stabiliti. Da qui è ora con # Merda strana gegen #Odiare combattuto su Internet.

Struttura Vogelschiss in Marocco

Nel lontano Marocco stiamo attualmente costruendo la nostra struttura Vogelschiss per inviare piccole buste simboliche Vogelschiss a persone che si profilano con #HateSpeech.

Gli uccelli prendono bene la nostra pianta
Un uccello al lavoro contro l'odio
Costruzione della nostra struttura di merda per uccelli

Petizione dei cittadini per salvare la clinica Loreley per procura

Quello che segue è un primo esempio della lotta contro la democrazia diretta attraverso le decisioni dei cittadini. Invece di esaminare il concetto del nostro operatore, i politici si affrettano contro la richiesta dei nostri cittadini su tutti i canali, il che ci mostra che siamo sulla strada giusta. Finché nessun tribunale amministrativo decide, la petizione dei nostri cittadini non è inammissibile ai sensi del §17 del codice comunale. Oggi, anche la Gazzetta ufficiale viene utilizzata in modo improprio per creare umore. Ora stiamo richiedendo una contronotifica.

I politici che vogliono chiudere il Loreley Hospital lavorano con metodi di diffamazione che altrimenti sarebbero usati solo negli stati totalitari. L'associazione di città e comuni si presenta al tribunale e la loro opinione viene presentata ai cittadini come una sentenza di un tribunale amministrativo. Alcuni cittadini hanno chiesto donazioni alle manifestazioni dell'iniziativa dei vecchi cittadini “Per la conservazione delle cliniche Loreley”, singole aziende hanno donato oltre 10.000 euro all'associazione per lo sviluppo ospedaliero. Abbiamo ricevuto 0 € in donazioni e la nostra petizione per i cittadini è stata criticata perché seguivamo le raccomandazioni di Mehr Demokratie e. V. hanno scritto il nostro numero di conto per la donazione sul foglio.

L'ultima possibilità di salvare la Loreley Clinic è una richiesta dei cittadini in ciascuna delle 3 città partner. Chiunque abbia la prima residenza nella rispettiva città e abbia più di 18 anni può firmare. Si prega di distribuire ampiamente i documenti nella propria area.
Scorri verso il basso per scegliere tra Oberwesel, St. Goar e l'Associazione Hunsrück-Mittelrhein.

Con il nuovo concetto di operatore della PixelHELPER Foundation, stiamo conducendo le cliniche Loreley in un futuro sicuro!

Richiesta dei cittadini per la città di Oberwesel

Fare clic sull'immagine per scaricare il modello di firma. Questo dovrebbe essere sempre distribuito insieme al concetto di operatore.

Richiesta dei cittadini per la città di Sankt Goar

Fare clic sull'immagine per scaricare il modello di firma. Questo dovrebbe essere sempre distribuito insieme al concetto di operatore.

Petizione dei cittadini per la comunità di Hunsrück-Mittelrhein

Fare clic sull'immagine per scaricare il modello di firma. Questo dovrebbe essere sempre distribuito insieme al concetto di operatore.
Salva le cliniche di Loreley. La PixelHELPER Foundation senza fini di lucro GmbH vuole assumere l'ospedale e continuare a gestirlo come una soluzione a una casa. Proiezione leggera sul Ministero della Salute a Berlino

Situazione attuale 20.04.2020/21/15 XNUMX:XNUMX

Nell'attuale bussola dell'aprile 2020 del CDU Oberwesel viene affermato qualcosa di sbagliato, vale a dire che la clinica sarebbe senza scopo di lucro.
La Krankenhaus GmbH St. Goar-Oberwesel, come suggerisce il nome, è una GmbH e non una GmbH senza scopo di lucro. È solo esente da alcune tasse, ma non caritatevole. In sintesi, va notato che un'esenzione dall'imposta sul commercio, il
L'imposta sulle vendite e l'imposta sulla proprietà è concessa a tutti gli ospedali che soddisfano i requisiti di cui al § 67 AO. Questo indipendentemente dal fatto che l'ospedale sia senza scopo di lucro. Un'esenzione dall'imposta sulle società è concessa solo agli ospedali senza scopo di lucro ai sensi di §§ 51-68 AO. Al momento è una GmbH con tutte le possibilità di prelevare denaro. I dipartimenti furono chiusi e la tecnologia ospedaliera fu deviata in altri ospedali. È possibile ottenere una conversione in una GmbH senza scopo di lucro. Aiutare con la richiesta dei cittadini di continuare l'operazione senza fini di lucro delle cliniche facebook.com/loreley-klinik Con una società a responsabilità limitata senza scopo di lucro, sono disponibili molti più finanziamenti rispetto alla struttura della società a responsabilità limitata, nessun profitto può più fluire, ma deve essere utilizzato per scopi non profit del nuovo ospedale senza scopo di lucro. Nel nostro caso quella sarebbe la clinica stessa, il centro per anziani e il nuovo laboratorio per disabili nella vecchia sede di Sankt Goar. Per ulteriori informazioni, basta scorrere verso il basso in questa pagina.

Situazione attuale 19.04.2020/13/00 XNUMX:XNUMX

Lanciamo tre petizioni nelle città degli azionisti al fine di ottenere che una nuova "assemblea straordinaria degli azionisti" richieda alla Marienhaus Holding GmbH di trasferire le tue quote del 55% nell'ospedale alla PixelHELPER Foundation non profit GmbH, proprio come avevi offerto alla Croce Rossa.

Inoltre, l'ospedale deve essere convertito in una società senza scopo di lucro al fine di mantenere tutti i profitti dell'azienda in futuro e di non effettuare distribuzioni agli azionisti. Per fare questo, dobbiamo raccogliere circa 300 firme dagli elettori per partner del luogo, se la rispettiva amministrazione comunale non accetta la richiesta dei cittadini, viene presa una decisione dei cittadini.

La PixelHELPER Foundation non profit GmbH ha sviluppato un concetto e un'offerta per la manutenzione e la continuazione della clinica di Oberwesel. Le offerte con particolare attenzione all'inclusione devono essere create nella sede di Sankt Goar. Ciò include nuove forme di vita per 8-16 persone, nonché un seminario affiliato per le persone con disabilità.


L'ospedale di Oberwesel dovrebbe anche riattivare tutti i reparti specialistici richiesti come l'unità di terapia intensiva per operare come un ospedale a tutti gli effetti.


In collaborazione con l'Università di Marburg e le vicine aziende di tecnologia medica, il laboratorio per disabili produrrà componenti medici in legno pertinenti e certificati che verranno utilizzati per l'esportazione in Africa.


Per la costruzione di un nuovo laboratorio per disabili, compresa la vita senza barriere, è necessario richiedere un finanziamento fino a 600.000 EUR da Aktion Mensch.


La Fondazione PixelHELPER vuole dimostrare in modo impressionante come le esigenze di una società che invecchia possono essere soddisfatte in modo moderno e orientato al futuro nel paese.
Al fine di garantire la sicurezza finanziaria, la PixelHELPER Foundation si concentrerà sull'apertura di nuove aree di profitto al fine di garantire la continuazione come ospedale senza scopo di lucro. Ci aspettiamo inoltre che il finanziamento dal fondo della struttura ospedaliera continui a gestire la clinica e espandersi.


Qui, la Pixelhelper Foundation, attraverso i suoi sostenitori, può ricorrere a una rete ben nota nella politica sanitaria tedesca.


Poiché una società a responsabilità limitata senza scopo di lucro non persegue i propri interessi di profitto, non viene effettuata alcuna distribuzione degli utili agli azionisti, investiamo eventuali eccedenze nella clinica e nell'officina per disabili.


Il focus di un ospedale senza scopo di lucro è sempre sul bene comune - sinonimo di benessere del singolo paziente. Il termine "senza scopo di lucro" è rilevante ai fini del diritto tributario, poiché solo le attività elencate nel paragrafo 52 del codice fiscale che servono il pubblico sono considerate non profit nel senso del diritto tributario, ad esempio la promozione nel settore sanitario. La non profit GmbH (gGmbH) è esente dall'imposta sulle società , In cambio, la gGmbH è obbligata a utilizzare i fondi generati solo a scopo di lucro.

Quindi vogliamo diventare una clinica specializzata senza fini di lucro e agire di conseguenza. Questo ci consente flessibilità, che a sua volta avvantaggia il paziente. Poiché non solo lavoriamo in modo altamente competente nel rispetto degli standard più recenti, ma anche secondo principi umani, qualitativi ed economici - ciò significa che vogliamo utilizzare tutte le nostre risorse finanziarie e umane a beneficio dei nostri pazienti.
Background: la PixelHELPER Foundation è stata fondata da diversi massoni e dall'artista leggero Oliver Bienkowski. Ad Amburgo c'è il Masonic Hospital di Rissen, che è gestito dalla Croce Rossa, così come la casa di riposo massonica nel centro di Amburgo. L'ospedale massone di Amburgo aprì le sue porte il 3 ottobre 1795 a Dammtorwall come primo istituto per l'ammissione di malati, che in precedenza era completamente carente ad Amburgo. Inizialmente è stato allestito come ospedale per le servitrici ed è stato ampliato qualche anno dopo per i servitori di sesso maschile. Quando la Fondazione PixelHELPER è stata sciolta, i beni sono andati al Freimaurer Hilfswerk eV, che faceva parte dell'organizzazione benefica

Situazione attuale 16.04.2020/12/00 XNUMX:XNUMX
Attualmente stiamo cercando una proprietà in affitto nel centro di Oberwesel. Utilizzeremo la location per coordinare 3 petizioni per il mantenimento dell'ospedale e per produrre pane in scatola per i campi profughi e per i senzatetto. Non appena viene trovata la posizione, gli elenchi delle firme per tutte e 3 le città possono essere scaricati su questa pagina. Dopo aver raccolto le firme, puoi inviarci gli elenchi delle petizioni in loco. Il referendum inizia prima del 01 maggio 2020

Situazione attuale 14.04.2020/12/00 XNUMX:XNUMX
Nella mancata menzione della nostra offerta di acquisto da parte di Marienhaus Holding vediamo un chiaro inganno degli altri azionisti. La PixelHELPER Foundation non-profit GmbH ha contattato un avvocato di diritto amministrativo a Coblenza e l'associazione Mehr Demokratie eV per esaminare un referendum per avviare una "Assemblea straordinaria degli azionisti per abrogare la delibera del 09.04.2020 aprile 1". La domanda per il referendum è pronta, ma deve essere controllata legalmente. Il referendum obbligherebbe l'amministrazione comunale a prendere una decisione nell'assemblea straordinaria dei soci. Un avvocato di diritto societario esamina le fasi legali della concorrenza. Con un'assemblea straordinaria, le azioni potrebbero essere assegnate alla PixelHELPER Foundation gGmbH, proseguendo l'ulteriore operazione di XNUMX casa a Oberwesel, nonché la salvaguardia del centro anziani.

Sebbene abbiamo inviato la nostra offerta di acquisizione al portavoce della società per Marienhaus Holding due volte via e-mail, non vi è stata alcuna risposta alla nostra offerta tranne una telefonata di ritorno da Heribert Frieling.

Il Loreley Hospital & the Senior Citizens 'Center è di grande importanza come struttura pubblica per Oberwesel. All'ultima assemblea degli azionisti del 09.04.2020 aprile XNUMX, Marienhaus GmbH non ha reagito a ciò, sebbene fosse stata presentata un'offerta di acquisto da parte della PixelHELPER Foundation non-profit GmbH e tutte le richieste in merito non erano disponibili ulteriori offerte di acquisto. Vediamo il reato di falsa dichiarazione fraudolenta. Marienhaus sposta l'inventario in altri ospedali e alla fine vuole proteggere il centro per anziani come vacca da reddito. I lavoratori autonomi che fanno qualcosa di simile in Germania sono considerati reati di bancarotta. Chiunque sposta l'inventario, cioè i beni dell'ospedale, prima di un imminente fallimento è passibile di giudizio. L'ospedale è stato cannibalizzato dalla Marienhaus GmbH in direzione di altre cliniche come Bingen. Invitiamo tutti gli azionisti a chiedere a Marienhaus GmbH di uscire dalla società ospedaliera St. Goar Oberwesel GmbH. In quanto società senza scopo di lucro, la PixelHELPER Foundation non distribuirà profitti ma guiderà il centro per anziani e l'ospedale nel futuro per motivi di beneficenza.

Le ricevute delle donazioni verranno inviate immediatamente. La ricevuta del bonifico è sufficiente per una ricevuta di donazione per l'ufficio delle imposte fino a € 250.

Con una leggera proiezione su questo Ministero federale della sanitàt la PixelHELPER Foundation si trasforma nella chiusura della St. Goar / Oberwesel. Il nostro consiglio: la Fondazione PixelHELPER senza fini di lucro GmbH acquisisce la quota del 55% se il Ministero della salute della Renania Palatinato dal fondo strutturale dell'ospedale, che è già destinato alle indennità di fine rapporto, agli stipendi dei dipendenti, al proseguimento delle operazioni e all'espansione dell'ospedale, che darebbe a PixelHELPER la possibilità di rinnovare la clinica e mantenere tutti i dipendenti dell'ospedale di Oberwesel per oltre 1 anno. La casa di St. Goar deve essere utilizzato per costruire macchine di ventilazione per il terzo mondo. L'Università di Marburg presenterà presto al pubblico semplici dispositivi di ventilazione per l'Africa. Con materiale in legno e parti semplici del negozio di ferramenta, i ventilatori possono anche essere costruiti per i paesi che attualmente non dispongono di un sistema ospedaliero funzionante. Inoltre, la PixelHELPER Foundation con un ufficio di azione a St. Hospital Goar ha istituito altre offerte di aiuto senza scopo di lucro come una panetteria per il pane in scatola per una maggiore stabilità alimentare, organizza un festival di arte leggera e intraprende ulteriori misure per sostenere i cittadini di St. Goar e Oberwesel. La prossima pandemia sta arrivando, prima della guerra fredda c'erano oltre 40 ospedali ausiliari in Germania, che furono chiusi a causa dei risparmi. In tempi di pandemia, non possiamo chiudere più ospedali. La risposta di Jens Spahn seguita da e-mail, riferendosi al Ministero della Salute in Renania-Palatinato. I politici devono agire rapidamente ora. Il 22. Milioni di sussidi devono essere erogati per il proseguimento delle operazioni e degli stipendi dell'ospedale e con una nuova società operativa senza scopo di lucro si deve tentare almeno di riportare l'ospedale allo zero nero nei prossimi anni, perché, a differenza di Marienhaus GmbH, una GmbH senza scopo di lucro non deve generare profitti. Sarebbe un ottimo modo per riaprire almeno l'ospedale di Oberwesel per le normali operazioni ospedaliere. Facciamo appello al Ministero della Salute di RLP per liberare i fondi dai fondi strutturali, per trasferire le azioni alla Fondazione PixelHELPER alla Marienhaus GmbH e per salvare i dipendenti dall'Ospedale Oberwesel. In modo da poter gestire l'ospedale e la casa di riposo fianco a fianco in futuro per una migliore assistenza di base. Il governo della Renania-Palatinato è anche tenuto a gestire un ospedale a Oberwesel in vista dei turisti che visitano il Medio Reno, speriamo che i politici si arrendano. L'offerta di acquisto via e-mail al portavoce dell'azienda Frieling di Marienhaus GmbH non ha ancora ricevuto risposta. Ma supponiamo che, proprio come la Croce Rossa tedesca, a cui è stata offerta la consegna della quota del 55%, Marienhaus GmbH è anche disposta a offrirci la quota del 55% per un euro.

Riforestazione anziché miniere di terra contro i cambiamenti climatici

Freccette di alberi cadenti con semenzali e fertilizzanti finiti

Imboschimento invece di mine antiuomo. Il più grande quotidiano del Marocco ha riferito oggi della nostra proposta al parlamento australiano di chiedere al re marocchino di darci un aereo da mina Hercules-C130 in modo che possiamo convertirlo per il rimboschimento delle foreste del Marocco e dell'Australia. Una piccola fabbrica qui nella nostra sede marocchina dovrebbe produrre i dardi dell'albero che vengono poi lasciati cadere. Ma non possiamo fare nulla senza l'aiuto del re del Marocco. Poiché non ha risposto alle nostre ultime lettere, non prevediamo alcuna opportunità, ma attendiamo con impazienza sorprese positive. 

Freccette dell'albero dalla stampante 3D

Chi guarda le sentinelle. Campagna contro la sorveglianza

Le notizie sorgono e si diffondono in tutto il mondo ogni secondo. Dopo alcune notizie, il mondo sembra girare diversamente rispetto a prima. Le notizie influenzano le nostre vite. Ci alziamo con te e ti portiamo nella notte. Non importa dove nel mondo e in qualsiasi momento, una farfalla sbatte le ali. E può sorgere qualcosa che ha un significato per noi. Le moderne tecnologie hanno reso il mondo piccolo. Ma i conflitti regionali e globali sembrano in crescita. Molti si chiedono di chi puoi fidarti. Quali informazioni sono ancora affidabili e se la pace e la prosperità in Germania continuano. Questo è esattamente dove inizia la nostra missione. E nella rete internazionale creiamo fondamenta affidabili, a volte ad alto rischio, perché per agire in modo responsabile è necessario essere a distanza di sicurezza. Intero e fedele al popolo per proteggere la Germania.

TED Parla contro la sorveglianza

Stato di sorveglianza: "NSA in the House"

, United Stasi of America stava sulle pareti dell'Ambasciata americana a Berlino e in altri consolati americani in Germania, tra cui Dusseldorf, Francoforte e Amburgo. La ragione di questo è la spudorata spionaggio della NSA e del servizio segreto americano.

L'NSA difende la sua strategia di sorveglianza come necessaria per combattere il terrorismo. Inoltre, si giustifica dicendo: "Se non hai nulla da nascondere, non hai nulla da temere". Sfortunatamente, la sorveglianza della NSA va molto oltre in termini di lotta al terrorismo. Il tuo telefono, Skype, chiamate Whatsapp possono essere monitorati, anche se non hai nulla a che fare con i terroristi, usando il principio "3rd Degree Friend".

Inoltre, queste tecniche di monitoraggio prevengono solo gli attacchi 4. Vale la nostra privacy per una sicurezza apparente ma irreale rinunciare? PixelHELPER non ci crede, ecco perché abbiamo iniziato questa campagna.

Il primo successo dopo la proiezione della luce 13, il ritmo settimanale e la copertura dei grandi media:

La partenza del principale capo della Germania della CIA.

Per saperne di più

🙈🙉🙊La nostra organizzazione non profit non può fare a meno delle tue donazioni 🎩In nome della tolleranza, dovremmo rivendicare il diritto di tollerare l'intolleranza🛐🆘💰👉