6. Maggio 2020 Oliver Bienkowski

Fondo per i difensori della democrazia thailandese: aboliamo la monarchia in Thailandia

Scegli la tua LINGUA:
Si prega di utilizzare il nostro indirizzo di donazione: paypal@pixelhelper.tv per le donazioni.

Calcio nudo. Il re thailandese assume il patrocinio per il progetto XXXSoccer da PixelHELPER. Nella prima partita, le sue 26 donne dell'harem si sfidano, Rama X. è l'arbitro, le sue due regine sono in porta. Stiamo ora cercando un campo da calcio, adattando i costi e trasmettendo la partita in live streaming. Sostienici su questo modulo di supporto:
#Sextourist Embassy Thailand Lightart Projection Thailand
24 มิถุนายน เป็น วัน ประชาธิปไตย
Discorso di dimissioni re di Thailandia
La ruota della democrazia è inarrestabile. La nota attivista Junya Yimprasert di ACT4DEM e il fondatore di PixelHELPER Oliver Bienkowski hanno unito le forze e si sono incontrati nella casa di difesa dei diritti umani di PixelHELPER in Germania, per pianificare nuove opere d'arte e dimostrazioni per un cambio di sistema in Thailandia.

[gallery_bank type = "images" format = "masonry" title = "true" desc = "false" responsive = "true" display = "selected" no_of_images = "17" sort_by = "random" animation_effect = "bounce" album_title = " true "album_id =" 22 ″]

La ribellione per la democrazia brilla sul Bundestag, è il parlamento federale. Chiediamo al governo tedesco di avviare misure per cacciare il re dalla Germania. I thailandesi devono ribellarsi, abolire la monarchia e tenere libere elezioni democratiche.

Vuoi sostenerci anonimo? Si prega di utilizzare i nostri portafogli digitali
bitcoin: 3997UvwDrR1YE1uqeJAPzKN7weh2mhYLH6
Ox: 0xfE90C034d26f2a4F633716AE0E918a21686E5F3B
Augur: 0x3163DaE8e3Bb5e5E375531C98ab923d4fdc9C7d8
BAT: 0x4c39Dd9B25B342d0D13d13f9e0A8b38159171589
BCH: qzjzs5cs4eyuh3kzvg70unt2pg8z2u9yjsw5pdc0q8
LINK: 0x1C950183265e21CaedAB5297A2aEB21D36384B76
DAI: 0x69aBeF2B6C9D5088eC1b96dfD654AaeD33832829
DASH: XuRYRbWtRGy4KFLmTCjaW4gj5EVpwxgvB5
ETH: 0x0cE8D549f3832B67a047500F4922523C7581fd78
ETC: 0x33A95Fab4C7Bb9F42A6f2083216191Ee8B323B26
KNC: 0x9A1Ed236EBbEd8a33E69e1492A1C125df42c994C
LTC: MDt3H3tBLgorgnJpPBgzyhjLmSXu1CvcZ6
OMG: 0x223701eBc145fAE8e3d22360eFD18aAaa6FcBC83
OXT: 0xEF66456a0cD21CfB9DdF7f9718765Aa0fe18bD01
USDC: 0x2B32050069D4d4AC3337500415567DA445d5C27d
ZEC: t1e89EmqiCcMffF37PPr54PbPVzLXokAyeH

PixelHELPER è un'organizzazione senza scopo di lucro che agisce per la giustizia globale, in particolare per quanto riguarda i diritti umani, la libertà e l'uguaglianza e gli aiuti umanitari.

alla ricerca della verità. No Justice 10 anni dopo.

Abbiamo deciso di agire per protestare contro il re thailandese, che è residente in Germania, perché non possiamo permettere a un monarca con una lunga storia di comportamenti offensivi di beneficiare della libertà e della libertà in Germania mentre deruba il suo paese.

la versione tedesca di questo è nei video di RTL & Bild, la cambiamo nelle prossime 24 ore
la versione tedesca di questo è nei video di RTL & Bild, la cambiamo nelle prossime 24 ore

Continueremo le nostre azioni in varie forme, tra cui una petizione per le autorità locali in Baviera per revocare il permesso al re di rimanere lì. Continueremo fino a quando non verrà rimandato in Thailandia e affronteremo i thailandesi.

La nostra protesta di proiezione leggera al Grand Hotel Sonnenbichl è solo l'inizio della nostra lotta per rendere il re responsabile nei confronti del popolo thailandese. Abbiamo bisogno del tuo supporto, ti preghiamo di donare alla nostra campagna.

I thailandesi in lotta per la democrazia e la libertà di parola sostengono il gruppo internazionale PixelHELPER Foundation per lanciare una campagna di proteste contro il re Vajiralongkorn della Thailandia, un monarca crudele e violento che regna attraverso la paura e l'intimidazione con l'aiuto dei suoi alleati nell'esercito.

la versione tedesca di questo è nei video di RTL & Bild, la cambiamo nelle prossime 24 ore

Il monarca 67enne è diventato re nel 2017 ma non trascorre quasi mai il tempo in Thailandia. Per diversi anni ha trascorso la maggior parte del suo tempo al Grand Hotel Sonnenbichl nella città tedesca di Garmisch-Partenkirchen, insieme a un harem di 20 donne e un entourage di oltre 100 agenti e funzionari di palazzo.

Molte delle donne nel suo harem e dei servitori nel suo entourage sono prigioniere in Germania. Non vogliono servire Vajiralongkorn ma non hanno scelta. Fonti che lavorano per il re in Baviera affermano che il personale che lo dispiace viene regolarmente picchiato e frustato dagli scagnozzi di Vajiralongkorn come punizione. I pestaggi sono girati perché Vajiralongkorn ama guardare i video delle persone che soffrono.

In Tailandia, il re ha allestito un campo di prigionia e castigo in uno dei suoi palazzi. Funzionari e ufficiali militari possono essere inviati lì per mesi anche per reati minori. Sono torturati, picchiati e maltrattati, per ordine di Vajiralongkorn.

Negli ultimi anni, sono morte almeno tre persone che lavorano per il re. Il palazzo afferma che due di loro si suicidarono e il terzo morì per un'infezione di sangue, ma è risaputo che tutti e tre furono torturati e uccisi.

Dal 2016, nove attivisti democratici thailandesi che hanno cercato l'esilio all'estero sono stati assassinati. Ci sono prove schiaccianti che furono uccisi dai soldati tailandesi che obbedivano agli ordini di Vajiralongkorn.

Il re è al di sopra della legge in Thailandia, in grado di agire impunemente. La costituzione gli conferisce potere assoluto e nessuno può intentare accuse civili o penali contro di lui.

È protetto e sostenuto da generali ultra-realisti che guidano le forze armate thailandesi. Come la monarchia, i militari tailandesi sono nemici della democrazia. Nel corso dell'ultimo secolo l'esercito ha preso il potere 12 volte in colpi di stato militari e si intromette costantemente in politica. La Tailandia non è mai stata in grado di sviluppare una democrazia sostenibile, perché la monarchia e i militari hanno cospirato per minare la politica elettorale. Vajiralongkorn ha il comando diretto di una forza di oltre 50,000 soldati della Guardia del Re in Thailandia per reprimere qualsiasi dissenso.

Quattro volte nella storia moderna della Thailandia - nel 1973, 1976, 1992 e 2010 - l'esercito thailandese ha massacrato civili che protestavano per le strade di Bangkok per chiedere democrazia. L'esercito ha ucciso molti più civili tailandesi di quanto abbia mai ucciso soldati stranieri in una vera guerra.

Vajiralongkorn è ora al suo quarto matrimonio. Ha abbandonato e umiliato la sua prima moglie subito dopo il loro matrimonio, e alla fine ha divorziato da lei. La sua seconda moglie è stata bandita dalla Thailandia insieme ai quattro figli della coppia nel 1996. Ha divorziato dalla sua terza moglie nel 2014, costringendola a vivere agli arresti domiciliari e lanciando una brutale epurazione della sua famiglia. I suoi genitori, tre fratelli, una sorella, suo zio e molti altri parenti furono incarcerati.

Vajiralongkorn ha sposato la sua attuale regina un anno fa, ma la vede raramente, preferendo passare la maggior parte del tempo con il suo harem al Grand Hotel Sonnenbichl, mentre sua moglie vive in un hotel nella città svizzera di Engelberg.

Vajiralongkorn è il monarca più ricco del mondo, con una fortuna personale di oltre 50 miliardi di euro. Ma questa ricchezza non è abbastanza per lui - ogni anno richiede una grande quantità dal bilancio statale, finanziato dal contribuente tailandese. Quest'anno il re riceve oltre 815 milioni di euro dal budget tailandese.

La gente comune è disperata e affamata mentre la pandemia del 19 brama attraversa la Thailandia e il mondo, mentre il re vive nel lusso al Grand Hotel Sonnenbichl, sprecando ingenti somme di denaro dei contribuenti e abusando del suo harem e dei suoi servi. Il personale che è stato picchiato e maltrattato non osa avvicinarsi alla polizia tedesca, perché ha il terrore che le loro famiglie in Tailandia debbano affrontare una punizione.

Molti thailandesi sono ben consapevoli dei crimini e della crudeltà del loro re, ma le loro voci sono messe a tacere dalle leggi draconiane. Chiunque critica la monarchia affronta anni di prigione.

Non sono solo i thailandesi che soffrono a causa del re Vajiralongkorn. È anche un peso per i contribuenti tedeschi, perché lo stato deve pagare per la sicurezza e la protezione per lui. Sta commettendo violazioni dei diritti umani sul suolo tedesco - tratta e abusa di donne e brutalizza i suoi servitori che tratta come schiavi. I tedeschi non dovrebbero tollerare che ciò accada nel loro paese.

Questo è il motivo per cui attivisti democratici tailandesi supportano PixelHELPER per agire.

Vogliamo che il mondo sappia della corruzione e della crudeltà di Vajiralongkorn.

Vogliamo che smetta di torturare i thailandesi.

Vogliamo che la Germania lo espellesse per aver infranto diverse leggi.

Vogliamo che subisca un processo in Tailandia per i suoi crimini.

E non fermeremo la nostra campagna finché non verrà rimandato a casa per affrontare la giustizia.

Se ci supporti, ti preghiamo di condividere il nostro messaggio e di donare a PixelHELPER sul nostro sito Web: https://pixelhelper.org/en/hilfe/

Insieme, possiamo porre fine al regno della paura di Vajiralongkorn e portare la vera democrazia in Thailandia. 

Proiezione leggera sul Municipio di Garmisch Partenkirchen